Che cos'è la EMF Protection??

La protezione dai campi elettromagnetici si riferisce alla protezione contro le potenziali conseguenze negative per la salute derivanti dall'esposizione alle radiazioni elettromagnetiche. I campi elettromagnetici (EMF) sono emessi da molte fonti tra cui telefoni cellulari, reti WiFi, dispositivi come laptop e tablet e persino elettricità convenzionale.

Esiste un numero crescente di studi scientifici che dimostrano che l'esposizione ai campi elettromagnetici può avere effetti dannosi sulla salute (vedere i collegamenti a tali studi di seguito). Di conseguenza, la protezione dai campi elettromagnetici sta diventando un argomento scottante poiché le persone cercano modi per proteggersi dall'esposizione alle radiazioni elettromagnetiche, che è qualcosa che non possiamo realisticamente evitare nel nostro mondo moderno.

Ecco alcune forme di protezione EMF che potresti prendere in considerazione:

1. Riduci al minimo possibile la tua esposizione ai campi elettromagnetici. Esistono alcuni metodi di buon senso per ridurre al minimo il contatto con i campi elettromagnetici, e questi includono:
    • Non tenere il cellulare vicino all'orecchio quando lo si utilizza, utilizzare invece cuffie o auricolari cablati o utilizzare la funzione vivavoce. Inoltre, non tenere il cellulare in tasca o altrove dove è a contatto con il corpo.
    • Spegni il tuo router WiFi di notte, poiché è uno dei più potenti emettitori di campi elettromagnetici nel tuo ambiente. Puoi usare un timer di uscita per farlo automaticamente.
    • Non utilizzare dispositivi Bluetooth inseriti nelle orecchie, come auricolari wireless.
    • Non appoggiare il laptop o il tablet direttamente sulle ginocchia.
    • Non posizionare il letto con una presa direttamente vicino alla testa.
    • Usa dispositivi cablati quando possibile, inclusi tastiere, mouse, stampanti, altoparlanti, telefoni fissi, elettrodomestici, termostati, ecc. E idealmente usa una rete cablata per i tuoi computer invece del WiFi.
    • Prova a rinunciare all'installazione di un contatore intelligente dalla tua società di servizi elettrici.y.

    2. Utilizzare dispositivi di protezione EMF che neutralizzano gli EMF. Questi prodotti neutralizzano o armonizzano le frequenze energetiche dannose delle radiazioni elettromagnetiche. Questi non bloccano o alterano effettivamente gli EMF, quindi i tuoi dispositivi wireless continuano a funzionare normalmente. Alcuni esempi di tali prodotti sono:

    3. Utilizzare tecniche di blocco dei campi elettromagnetici che schermano le radiazioni. Sono disponibili numerosi prodotti che funzionano per bloccare le radiazioni elettromagnetiche. Questo approccio è più impegnativo, poiché quando blocchi i campi elettromagnetici i tuoi dispositivi potrebbero non funzionare correttamente e alcuni di essi possono essere ingombranti e/o costosi. Ecco alcuni esempi di bloccanti EMF:

    • Custodie speciali per cellulari, laptop e tablet. Questi sono i più pratici tra i bloccanti EMF e spesso sono abbastanza convenienti.
    • Indumenti, cappelli, coperte, ecc. che bloccano i campi elettromagnetici.
    • Vernice, metallo o tessuto che bloccano i campi elettromagnetici.
    • Casi EMF Faraday per contatori elettrici intelligenti.

    4. Assumi un consulente specializzato per valutare i livelli di campi elettromagnetici nella tua casa. C'è un numero crescente di consulenti di biologia edile che possono fare una valutazione dei campi elettromagnetici nella tua casa e offrire consigli per ridurli al minimo. Ecco una fonte per trovare tali consulenti:s:

     

    Di seguito è riportato un elenco di siti Web che contengono elenchi di studi che valutano le conseguenze sulla salute dell'esposizione a campi elettromagnetici: